Domande frequenti e consigli per il Test di Medicina/Odontoiatria e Professioni Sanitarie

domande-risposteSe anche tu ti trovi in questa pagina significa che vuoi entrare a far parte della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Palermo!!!

 

Lo staff Aulett@’99, sempre pronto a darvi una mano, ha preparato questa pagina proprio per voi aspiranti matricole per darvi consigli, chiarire dubbi e rispondere alle vostre domande frequenti.

 

 

Sto per finire gli esami di maturità e desidererei iscrivermi presso un Corso di Laurea della Facoltà di Medicina. Quali corsi di Laurea offre la Facoltà di Medicina per l’Anno Accademico 2012-2013?

 

I corsi di Laurea della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Palermo per l’Anno Accademico 2012-2013 sono i seguenti (clicca su ogni corso di laurea per visionare obiettivi del corso e sbocchi lavorativi):

 

Lauree Magistrali a Ciclo Unico: 


CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (SEDI PA E CL)

CORSO DI LAUREA IN ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA

 

 

Corsi di Laurea Triennale:

CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA (SEDI POLICLINICO E CIVICO)

CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA

CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DI RADIOLOGIA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA

CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO

CORSO DI LAUREA IN TECNICHE PER LA PREVENZIONE NELL’AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO 

CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA

CORSO DI LAUREA IN DIETISTICA

 

 

– Quando e dove si svolgeranno i test?

 

Il TEST di ammissione per i Corsi di Laurea in MEDICINA e ODONTOIATRIA si terrà il giorno 4 SETTEMBRE 2012. Il test per i Corsi di Laurea delle PROFESSIONI SANITARIE si svolgerà giorno 11 SETTEMBRE 2012. I test si svolgeranno nelle aule del Polididattico di Viale delle Scienze e presso il Complesso Didattico di Via Parlavecchio (Sede della Facoltà di Medicina). Non appena verrà emanato il bando (nel mese di Luglio) sapremo gli orari esatti di svolgimento. 

 

– Cosa posso portare ai test?

 

Solamente carta di identità e ricevuta di pagamento MAV. Nient’altro! E’ fatto divieto ai candidati di tenere con sè, durante la prova, borse, zaini, carta da scrivere, appunti, libri o pubblicazioni, telefoni cellulari ed altri strumenti elettronici. 

i.


– Come si compila il modulo risposte?

Le risposte che ritieni corrette vanno barrate con una X relativamente precisa, non bisogna essere chirurghi ma neanche uscire sull’altra casella. Dal 2008/2009, inoltre, è necessario contrassegnare anche le risposte non date in una’apposita casella. Maggiori info qui


Le risposte che ritieni corrette vanno barrate con una X relativamente precisa, non bisogna esser chirurghi ma neanche uscire sull’altra casella. Dal 2008/2009, inoltre, è necessario contrassegnare anche le risposte non date in un’apposita casella. Maggiori info qui

E’ possibile correggere una risposta già data: annerisci la risposta che hai dato precedentemente e barra quella nuova ma attenzione, nel caso sbagliassi una seconda volta (e sei certo di aver sbagliato la risposta) l’unica alternativa che ti resta è annerire tutte e cinque le caselle (risulterà come risposta non data).

Ecco le regole, IN VIDEO, da seguire per una corretta compilazione del foglio delle risposte.  Per il video cliccaqui

Com’è strutturato il test?

Ognuno degli 80 quesiti che compongono la prova presenta cinque opzioni di risposta, di cui solo una è la risposta esatta.

Vediamo nel dettaglio come sono distribuiti gli 80 quesiti:

  • 40 di cultura generale e ragionamento logico,
  • 18 di biologia,
  • 11 di chimica,
  • 11 di fisica e matematica.

Posso fare i calcoli sul foglio quesiti? Sottolineare i brani?

Sì! Sul foglio delle domande o sul retro, lo potete pasticciare quanto volete, potete anche disegnare “I Girasoli” di Van Gogh se lo preferite, ma NON dovete ASSOLUTAMENTE toccare il foglio risposte se non per barrare la risposta: pena l’annullamento della prova.

Viene tenuto conto del voto di maturità ai fini della graduatoria?

Nelle università pubbliche in caso di parità di punteggi, si tiene conto di quanto segue:

In caso di parità di voti, per l’anno 2011/2012, prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di logica e cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica; in caso di ulteriore parità prevale la votazione dell’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore.



 


 


 

 


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.