Visita del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca F.Profumo

 


foto_14_luglioContinua il percorso di rinnovamento strutturale e tecnologico del Policlinico Paolo Giaccone di Palermo. Nella mattinata del 14 Luglio, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Francesco Profumo,  si è svolta  l’inaugurazione  di alcune  importanti strutture che andranno a potenziare le funzioni  di assistenza, didattica e ricerca che caratterizzano il nostro Policlinico Universitario. Durante la giornata sono state illustrate al Ministro le attività del  CLADIBIOR, Central Laboratory of Advanced Diagnosis and Biomedical Research, una piattaforma laboratoristica centralizzata per la diagnostica avanzata e la ricerca biomedica e del  CESIMED,  “Simu Learning dell’Area medica e sanitaria”,  un servizio universitario per  l’apprendimento e l’addestramento attraverso l’utilizzo di simulatori, tecnologie multimediali e internet che, assieme al SimHos della sede decentrata di Caltanissetta Hypatia rappresenta il più grande centro italiano di simulazione (superficie complessiva di circa 500 metri quadri!).

 

foto12Sarà operativo anche il  sofisticato impianto tecnologico denominato MRgFUS, Magnetic Resonance guided Focused Ultrasound Surgery che utilizza ultrasuoni focalizzati per la termoablazione guidata da risonanza magnetica. Il ricco programma ha previsto anche l’inaugurazione della nuova sede della Presidenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia e l’avvio dei lavori di ristrutturazione del Policlinico “P. Giaccone” (ex mutuo 100 miliardi di lire). Presenti alla cerimonia di inaugurazione, oltre al Ministro, il Sottosegretario alla Saluta A.E.Cardinale, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Palermo Prof. R.Lagalla, l’Amplissimo Preside di Facoltà Prof. G. De Leo, il Direttore Generale del Policlinico Ing. M.La Rocca, il Sindaco di Palermo Prof. L.Orlando, Professori e personale tecnico della Facoltà.

 


Anche lo staff Aulett@’99 era presente alla visita del Ministro. 


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.