Resoconto CCS del 21 luglio 2022

Il giorno 21 luglio 2022 alle ore 12:00 presso AULA MAURIZIO ASCOLI presso Policlinico – Via Del Vespro, 129 Via del Vespro, 129, e’ convocato il CCL di Medicina E Chirurgia con il seguente ordine del giorno:

1) APPROVAZIONE VERBALE DEL CONSIGLIO DEL 29 APRILE 2022;
Il verbale è stato approvato all’unanimità

2) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

Il coordinatore espone le Nuove modalità di accesso ai CDL di medicina, indicando che verosimilmente si svolgeranno 2 test annui in maniera informatizzata.

Il coordinatore prosegue commentando i parametri della classifica Censis dei vari Atenei per ogni facoltà:

– Tasso di persistenza tra primo e secondo anno

– Tasso di iscritti regolari

– Tasso di regolarità dei laureati (e di conseguenza un numero maggiore di fuori corso.)

Il professore Gallina e il professore Ciaccio si confrontano sulla problematica della rilevazione della presenza durante le lezioni, identificando nella frequenza dello studente uno strumento fondamentale nella preparazione.

Il consigliere Vito Parrinello espone le problematiche relative al piano di studi, relative anche all’assenza di prove in itinere e prove scritte che potrebbero invogliare gli studenti a una maggiore frequenza e migliorare la qualità dell’offerta formativa.   

 
3) COMUNICAZIONI DEI COMPONENTI DEL CONSIGLIO;

Il Prof. Ciaccio comunica l’inzio dei lavori di ristrutturazione di 4 aule c/o i locali del Policlinico. Per ovviare alla mancanza di spazi utili per erogare le lezioni del primo semestre dell’A.A 2022/2023 saranno sfruttate aule c/o il campus universitario di Viale Delle Scienze.

Il Consigliere Salvatore Triscari pone delle interrogazioni ai membri della commissione:

– Ricognizione per il numero di posti disponibili nella sede di Palermo

– La possibilità di svolgere i tirocini a ISMETT e l’Ospedale Civico

– Stampa dei libretti rossi per i tirocini del terzo anno

-Suddivisione relativa alla parte in presenza dei Corsi della sicurezza del secondo anno svolti in maniera disorganizzata senza un chiaro parametro per l’ordine degli studenti

4) APPROVAZIONE SCHEDE DI TRASPARENZA DELL’ OFFERTA FORMATIVA A.A. 2022-23;

Si è sollecitato l’inserimento delle schede di trasparenza con modifiche e migliorie ed i risultati sono stati più che positivi. Si procederà con il perfezionare e correggere le ultime sbavature come, ad esempio, aggiornare i libri di testo e caricare le schede rimanenti. Approvazione unanime

5) PROPOSTE DI NOMINA DEI CULTORI DELLA MATERIA;

i dott. Rubino e Castelli sono proposti come cultori della materia. Approvazione unanime

6) RATIFICA DECRETI DI PROPOSTA DI NOMINA CULTORI DELLA MATERIA;

La dott. Eleonora Russo è proposta come cultore della materia. Approvazione unanime

7) ISTANZE STUDENTI SISTEMATIZZATE;

Approvate

8) PROVVEDIMENTI STUDENTI: RATIFICA DISPOSITIVI DI CONVALIDA DI INSEGNAMENTI SOSTENUTI IN ALTRI CDS;

Il consiglio approva all’unanimità

9) MOBILITA’ VISITING: REGOLAMENTAZIONE;

Il coordinatore ha deciso di riattivare il programma visiting Erasmus.

Sono previste due modalità:

– Mobilità come “Visiting Student” presso le sedi con le quali esiste un Accordo interistituzionale Erasmus

– Mobilità visiting fuori dal programma classico dove lo studente sceglie la sua sede può andare ad acquisire i CFU in quella determinata sede, e dove quindi non esiste un Accordo interistituzionale Erasmus

Il corso di laurea stabilisce il numero massimo di studenti che potranno partecipare al programma. Tale numero (20 studenti massimo) sarà distribuito al 75% per il visiting di prima modalità e per il restante 25% per il programma visiting di tipo 2. I posti eventualmente lasciati liberi in uno dei due programmi saranno messi a disposizione per l’altro programma di studio.

Potranno partecipare solo gli studenti in corso e successivi al terzo. Il periodo di studio all’estero ha, di norma, una durata di uno o due semestri, per un periodo compreso fra tre e dodici mesi, corrispondenti ad un carico didattico orientativo rispettivamente di 30 o 60 CFU (con uno scarto non superiore al 15%).

Lo studente che intenda trascorrere un periodo di studio all’estero in qualità di visiting student ha l’onere di acquisire tutte le informazioni direttamente sul sito dell’università ospitante.

Approvata all’unanimità

10) PROVVEDIMENTI ERASMUS STUDENTI: RATIFICA DISPOSITIVI DI CONVALIDA DI INSEGNAMENTI SOSTENUTI DURANTE IL PERIODO DI MOBILITA’;

Approvato all’unanimità

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.