PUBBLICAZIONE GRADUATORIE TEST PROFESSIONI SANITARIE

Logo_UnipaVi informiamo che nelle prossime ore (molto probabilmente oggi) verranno pubblicate le graduatorie dei test di accesso delle professioni sanitarie a cui sono state apportate le relative modifiche.

 

Riteniamo opportuno allegare la NOTA UFFICIALE dell’Università degli Studi di Palermo:


Le graduatorie dei test di accesso delle professioni sanitarie sono state sospese, venerdì 16 settembre, al fine di verificare delle segnalazioni di errori nella attribuzione dei punteggi ai test.
“La ditta Selexi, aggiudicataria del servizio di selezione – precisa il prof. Vito Ferro, delegato del Rettore alla Didattica – ci ha comunicato che la lettura ottica dei questionari compilati dagli studenti è stata correttamente effettuata. L’inconveniente è derivato dal software di acquisizione delle letture ottiche che ha sistematicamente saltato la riga corrispondente alla domanda n. 65. In altri termini, le graduatorie pubblicate si fondavano sulle risposte a 79 quesiti anziché sugli 80 previsti. Sono anche convinto che l’errore di lettura, trattandosi di una sola risposta, non può modificare in maniera sostanziale le graduatorie se non con riferimento agli ultimi posti, corrispondenti ai punteggi più bassi, per i quali l’attribuzione di un punto può determinare degli spostamenti della posizione in graduatoria”.
La nuova graduatoria generale è già pronta e la commissione di concorso, la cui convocazione è prevista per la mattina di lunedì 19 settembre, dovrà approvarla prima che possa essere pubblicata con l’apposito decreto rettorale.
“Tenuto conto che alcuni quotidiani nell’edizione di domenica 18 settembre hanno dato voce all’opinione di candidati che lamentano che il risultato della loro prova risulterebbe non corrispondente al punteggio che pensavano di conseguire – aggiunge il prof. Ferro – la ditta Selexi sta predisponendo la pubblicazione on-line di ciascuna delle prove svolte dai candidati che ricordo erano 3.846. In particolare, verranno pubblicati per ciascun candidato il questionario che gli è stato sottoposto (e che era differente per ciascuno dei 3.846 partecipanti) e la scheda risposte (che sarà scansionata) che il candidato ha compilato durante la prova. Ciascun candidato potrà vedere le due informazioni accedendo, mediante il suo codice fiscale, ad un sistema online il cui link sarà disponibile sul sito web di Ateneo”.

 

 

Per qualsiasi info non esitate a contattarci. 

 

…Aulett@’99…sempre al fianco dello studente!!!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.